Trofeo RACING SUD 2009

Segnaliamo che l'organizzazione eventi
FUN OFF ROAD
mette a disposizione dei suoi team partecipanti una pagina del sito internet www.funoffroad.com dedicata a loro.
Vedi esempio http://www.funoffroad.com/team_garpez.html http://www.funoffroad.com/team_sniper.html ecc....
Si chiede ai team partecipanti di inviare un foglio con inserito tutto in file JPEG , il tutto deve essere spedito via email a info@funoffroad.com.
Questo è un servizio per evidenziare tutti i team e piloti presenti nelle sette categorie di trofeo FUN OFF ROAD.

info
www.funoffroad.com

Limatola 1 marzo 2009.
Per noi una data importante, abbiamo superato lo scoglio della lontananza e siamo andati ad organizzare la prima manifestazione del trofeo racing sud by Fun Off Road, al nostro arrivo a Limatola (BN) abbiamo trovato un impianto in via di sviluppo e con un potenziale altissimo per il nostro sport, un circuito di circa 1100 metri con qualche dosso per creare quella difficoltà adrenalinica ma nulla di pericoloso, rettifili dove il pilota può anche sparare la quinta marcia per poi arrivare al tornante e ripartire in seconda o terza, curve e contro curve di vario raggio.
Un terreno riportato che solo in Campania esiste, sbalorditivo! Con il caldo si forma un sottile strato di polvere ma appena si calpesta si inumidisce con le particelle sottostanti e non crea quella scia fastidiosapolverosa. Tutto merito dei due proprietari Luigi e Francesco del LAGO NOCELLE. Ma veniamo alla gara, la domenica mattina alle iscrizioni si sono presentati una ventina di corridori divisi su quattro classi, il tempo era uggioso e quindi qualcuno ha preferito rimanere nel letto e non lo biasimiamo perché l’umidità entrava nella pelle, ma si sono persi una bella manifestazione, perché il sopra citato manto di terriccio ha assorbito l’acqua benissimo. La prima partenza era dedicata ai miniquad e si sono presentati 4 piccolissimi allo start dopo una lunga battaglia vince la prima prova un pilota locale Russo Giuseppe il quale a bordo del suo Dinli t-rex ha la meglio su Fenderico Manuel mentre al terzo posto si attesta un altro piccolissimo di 5 anni, arrivava da Pestum (SA) e il suo nome è Morena Vittorio mentre il quarta posizione alle prese con qualche problema eletrico al quad si piazzava Burro Matteo. Nelle categorie superiori abbiamo avuto uno scontro per tutta la durata delle due manche tra alfieri della categoria m1 e m2, ha sfruttato al meglio la potenza del suo Kawasaki brut force il portacolori del Team Moto ok Pisano Alfredo il quale ha vinto la sua categoria seguito da Ronchi Federico su Suzuki al terzo posto su Polaris Fusco Antonio. Nella m1 vittoria netta per la squadra Fuorigiri, su Access sp300 vince Ventrone Federico al secondo posto il giovane D’Urso Graziano per il team Moto ok.
Nella categoria a marce i concorrenti sono stati 11 divisi in due categorie, sin dalle prove Iannacone Marcello fa vedere le sue doti di guida dando 2 secondi a tutti gli altri concorrenti e quindi alla partenza si ritrova in pole, ma sorprendentemente al secondo posto si inserisce Adoriso Arturo il quale sfrutta al meglio le potenzialità del suo Can Am 450. Mancano 5 secondi alla partenza, scatta il verde i primi due scattano come una molla seguiti da tutta la muta di corridori, intanto ha iniziato a piovere e il terriccio si sposta sempre più ai lati lasciando il terreno viscido, Adorisio prova subito l’attacco a Iannacone, ma la troppa foga lo porta a sbagliare e si ritrova in ultima posizione, mentre Iannacone allunga sugli avversari, la pioggia aumenta di intensità e quindi la pista è ancora più scivolosa e tutti i parametri delle prove non esistono più, il tempo sul giro sale di 10 sec. Iannacone Marcello guida con prudenza ma a 3 giri dal termine in una doppia curva si gira e lascia così spazio al suo compagno di squadra Bartilomo Dario anch egli su Suzuki ltr450, intanto si porta in terza posizione Arturo Adorisio del Team Teknoracing seguito da Alfredo Iannacone, Lima Cristian e Raucci Raoul. La seconda manche vede la vittoria netta di Iannacone Marcello il quale cambia i pneumatici ai box prima del via e arriva a doppiare il terzo in classifica. Nella categoria promo doppia vittoria di Capasso Renato su Kawasaki 450 del team Capuano moto, secondo posto per Ronchi Federico, in terza posizione da Matera per il team Teknoracing Perrone Massimo, il quale ha lottato sino alla fine con il titolare del team Fuorigiri di Caserta De Filippo Gaetano mentre in quinta posizione si attesta Ronchi Federico su Yamaha Raptor. Alla premiazione hanno partecipato tutti i piloti i quali hanno dispensato a tutti e per tutti sorrisi e complimenti per questa iniziativa, nella quale noi crediamo vivamente, ora il prossimo appuntamento è per la seconda tappa a Roma in concomitanza del trofeo centro il 1 giugno. Per poi ritornare a Limatola il 14 giugno. Un ringraziamento dalla Fun Off Road a tutti i partecipanti e agli amici Porrino Luigi e Fenderico Francesco gestori di questo impianto.

www.funoffroad.it

Add Reply

Likes (0)
×
×
×
×