Aiuto Superjet 650

Buongiorno ragazzi, ho recentemente acquistato un yamaha superjet del 1993. 

Non avendo libretto uso e manutenzione avrei bisogno dei suggerimenti e consigli:

 

Vorrei farla girare a secco avendo trovato il sensore temperatura a penzoloni nel vano motore, ma non so dove attaccare la canna dell'acqua per raffreddare. Vedo un entrata aperta alla fine dell'idrogetto sulla parte destra, È quella giusta? Oppure posso staccare il tubo che c'È sulla testa e attaccarmi direttamente li?(non sapendo come funziona il circuito di raffreddamento non so se da là l'acqua va in entrata o in uscita).

 

Altra cosa, sulla testa ci sono 2 tubi; uno di circa 10-15mm di diametro (quello che ho citato poco fa per il raffreddamento) e uno molto piu piccolo e corto, che si immette dove c'È scritto YAMAHA. Sapete dirmi a cosa serve? in alcune foto ho visto che viene chiuso..

 

Ultima domanda, io non ho la "spia" all'esterno dello scafo che mi segnala il raffreddamento. Essendo di notevole importanza posso bypassarla da qualche tubo o connettore?

 

Attendo un vostro aiuto, ringraziandovi in anticipo!

Original Post

Ciao Swan, grazie per aver letto (e gradito, ho inteso) il mio post "RESTAURO SUPERJET"  , mi auguro che ti sia d'ispirazione ( quando vorrai rifare l estetica della tua faremo un capolavoro, fidati) e d'aiuto.

Allora veniamo ai tuoi "problemi" : 

SI. puoi infilare la canna del acqua nella presa d'acqua "libera" sulla dx dell idrogetto , ma è scomodo, rischi se si stacchi il tubo (anche se l idrogetto da li ASPIRA) , con conseguente surriscaldamento e annessa doccia fredda.

Staccare un tubo è efficace, ma non è una bella idea, peraltro scomodo!

Titti vende ( o perlomeno vendeva) un gadget simpatico si tratta di un innesto rapido da mettere sulla mandata dell acqua , carinissimo, 10 euro se nn sbaglio.

COME FUNZIONA il circuito di raffreddamento :  è da OrgasmO , allora il motore gira a sinistra, cosi come l elica che vi è connessa, all interno della pompa idrogetto l elica spinge si l'acqua necessaria alla propulsione della moto ma crea una DEPRESSIONE nella zona sinistra e una PRESSIONE nella zona destra, allora sul lato sx la DEPRESSIONE (dopo i 2000 Rpm) ASPIRA l acqua che la moto imbarca nel vano motore ( le YAMAHA imbracano acqua.TANTA.Non c è soluzione, è cosi dalla notte dei tempi) facendo la funzione di sentina meccanica, sul lato destro invece crea una PRESSIONE , la quale pressione fa scorrere l acqua nel motore al fine di raffreddarlo (FIGO, no? )

il tubo di 10-15 mm è quello dell'acqua in ingresso, il tubicino che si attacca ALL'ESPANSIONE ( non "dove c'è scritto YAMAHA ) è il tubo al quale si collega solitamente la SECONDA SPIA, cosa che per farla devi avere il nozzle di uscita, il tubo , e il suo adeguato raccordo .

lo chiudi quando metti la seconda spia.

Apro una parentesi, ti illustro il funzionamento della "marmitta" della Ns moto... SE QUALCUNO nota che dico cose errate che mi corregga pure , io ti dico quello che SO (o credo di sapere)

Allora le moto terrestri hanno la "marmitta" la quale sarebbe corretto chiamare "impianto di scarico" le moto d'acqua hanno L ESPANSIONE . Per fartela breve la moto mescola i gas di scarico in uscita con l acqua reflua di raffreddamento, al fine di far uscire dallo scarico FUMO vaporoso freddo.

LA SPIA , io al trovo fondamentale perchè ti permette :

1- di valutare con un colpo d'occhio quando, quanto ma soprattutto SE il tuo motore raffredda, prima che intervenga il sensore termico (ammesso che funzioni) in quanto SE per un qualsiasi motivo il motore NON raffredda bhe.... come diceva il mio maestro di scuola nautica "Diciamo che te ne Accorgi" (tono mooolto sarcastico) 

2- di effettuare un agevole, corretto e piu completo lavaggio del motore !

Quindi , riassumendo è IL CASO che metti almeno UNA spia. Basta comprare per pochi euro il necessario, munirsi di trapano,punta,  silicone, scotch di carta e calendario (il calendario serve per imprecare piu agevolmente, aiuta )

Titti avrà sicuramente tutto , Iceman40 ti manderà anche il trapano  decidi tu da chi comprare 

PS scusa se ho rsp in ritardo, ma purtroppo ho la maledizione di avere un lavoro... cmq ora che ho partecipato al post le notifiche mi arrivano email, cosi ti aiuto "live" se posso

ciao!!!! 

 

 

Ciao Silver, che dire....fantastico...a trovarne "docenti" come te!! 

A parte gli scherzi, grazie mille per le spiegazioni dettagliate e per dedicarmi il tuo tempo.

Stasera grazie ai tuoi consigli mi sono dato da fare: prima cosa ho provato ad attaccare il tubo con l'acqua nell'entrata dell'idrogetto ma niente, una volta accesa dopo 20 secondi ha iniziato a scaldare la testa.

A quel punto l'ho attaccata al connettore grosso sulla testa e puff, fumata bianca ed è scoppiato il motore! HAHA no dai facciamo le corna, a quel punto ha iniziato a raffreddare e circolare acqua sia nell'idrogetto e accellerando anche dallo scarico...testa decisamente fredda anche dopo circa 5 minuti di moto. Direi bene!

 

Secondo punto: volendo mettere questa benedetta spia, stasera al ritorno dal lavoro mi metto a cercare nel garage dove ho attrezzatura nautica (avendo anche un gommone 4.65) e qualche pezzo recuperato da motori nautici e taaaaccccc..trovo quello che mi serve, il "nuzzle" che faceva da spia su un vecchio fuoribordo Whitehead 25hp che ho buttato via qualche anno fa recuperando appunto alcuni pezzi. Quindi trapano punta silicone tubo e in 4 e 4 . 8 la spia è fatta. L'unico dubbio era dove metterla...ho optato per la murata di sinistra (dove ho già lo scarico della sentina) ma piu verso la prua avendola meglio sott'occhio ed essendo più vicino all'attacco sulla testa nel vano motore. Infine ho tagliato e chiuso il tubetto che si immetteva nell'espansione. Ti allego qualche foto....dimmi che ho fatto un buon lavoro e non una cazzata

 

Prima di utilizzarla vorrei fargli un tagliando; ho dato un'occhiata ma non trovo il tappo dell'olio per sostituirlo  non so neanche quanto ce ne va..

Ma un manuale uso e manutenzione e un'impresa ardua trovarlo??

 

Comunque silver, gia me lo sento che dopo sta stagione mi avventurerò in un bel "restauro" tipo il tuo...Buona serata e grazie 

Attachments

Photos (5)
Ehm...... Ma.... Ho letto bene? Il tappo dell'olio??? Cambiare l'olio????? Questa tua domanda in relazione anche al fatto che mi hai detto che hai fatto girare il motore in totale per 25 minuti mi fa sorgere un dubbio un dubbio molto grande..... Anzi a dire il vero mi sorgono due dubbi , intanto rispondi a questa domanda : CHE CARBURANTE HAI USATO??? O.o
Ciao silver... Stamattina mi hai fatto prendere un colpo. Ho usato miscela al 2%...è la prima esperienza con un jet Ski ma conosco fin da piccolo i motori due tempi..anche se mi hai detto di dimenticarmi moto auto tagliaerba e fuoribordo, dove più di una volta ho messo mani per farli andare. Ieri la moto l'ho fatta girare 20 secondi la prima volta che mi sono attaccato nell'entrata dell idrogetto (dove non circolava) ...spenta appena ho sentito che si scaldava. La seconda volta, circa 5 minuti attaccata all'entrata da 10-15mm sulla testa..in tutto raffreddava perfettamente. In tutti e due i casi mano sulla testa per sentire se e quanto scaldava. Che ho fatto di male?
La mia domanda sull'olio era solo perche, come in genere tutti i motori, hanno dell'OLIO MOTORE nella coppa o nella trasmissione. Ma forse essendo un motore nautico 2 tempi non necessita di olio giusto?
Comunque ti chiamo alle 18:00 e nun me fa più spaventare cosi di prima mattina
Il fatto di NON mettere la miscela è un errore piuttosto comune , parlavi di olio TRASMISSIONE quindi ! Non c e nessun olio in quanto il sistema di trasmissione è in presa diretta , al massimo puoi ingrassare il giunto centrale (quello attaccato allo scafo)
Adesso passiamo al secondo dubbio : l acqua della canna  l hai aperta PRIMA o DOPO aver acceso il motore ? Puoi chiamarmi anche dalle 12:30 alle 13
Iceman docet aprite le orecchie
Silver stai a dirgli troppe cose insieme cosi lo incasini e poi il tuo idrogetto è atipico il tubo grosso a sx idrogetto dovrebbe essere il depressore per sentina e basta invece a quanto pare nel tuo e collegato al raffrddemento evidentemente il precedente proprietario lo ha modificato
Sawn il tuo nozzle(parte finale fissa dell idrogetto nel tuo caso in plastica nera ) non è originale di suoerjet è di un blaster  o yamaha tx/l 650 è identico solo che ha quel ugello sulla destra in piu che era collegato al getto d acqua che schizzava in alto dietro la moto che faceva molto fico neggli anni 90
Tappalo e meglio pezzo di tubo con bullone avvitato dentro due fascette inox e hai risolto
Sawn la spia la devi collegare al tubo che va dall ugello grosso della testata quello al collettore di scarico in basso a dx
Buon lavoro

Add Reply

Likes (0)
×
×
×
×